s Tema per la settimana dal 20 al 26 settembre 2020: Nicolao della Flüe / La pace | Bistum Chur
Navi Button
Bistum Chur

Tema per la settimana dal 20 al 26 settembre 2020: Nicolao della Flüe / La pace

IN CAMMINO INSIEME PER RINNOVARE LA CHIESA NELLA DIOCESI DI COIRA

Tema per la settimana dal 20 al 26 settembre 2020:

Nicolao della Flüe / La pace

Testi per per l‘approfondimento:

Estratto dagli annali di Hirsau:
Nella morale cristiana, egli (Nicolao) era un consigliere perspicace e affidabile, in totale corrispondenza al santo Vangelo. Con la sua parola e il suo esempio, conduceva molti dall’iniquità verso un cammino di vita migliore; aveva infatti ricevuto una grazia speciale per la quale, non solo riusciva ad ammonire le anime semplici, ma anche a confortare gli afflitti e gli avviliti, una grazia che gli era stata donata dalla potenza divina in virtù della sua purezza d’animo.

San Nicolao della Flüe:
La pace è sempre in Dio, poiché Dio è la pace. La discordia sarà dunque distrutta. Badate quindi a operare sulla base della pace.

Youcat:
La pace è la conseguenza della giustizia e il segno dell’amore realizzato; laddove c’è la pace «ogni creatura può raggiungere la tranquillità in maniera ordinata» (Tommaso d’Aquino); la pace sulla terra è l’immagine della pace di Cristo che ha riconciliato il cielo e la terra.

Concilio Vaticano II, Gaudium et spes:
La pace non è la semplice assenza della guerra, né può ridursi unicamente a rendere stabile l’equilibrio delle forze avverse; essa non è effetto di una dispotica dominazione, ma viene con tutta esattezza definita a opera della giustizia» (Is 32,7). È il frutto dell’ordine impresso nella società umana dal suo divino Fondatore e che deve essere attuato dagli uomini che aspirano ardentemente ad una giustizia sempre più perfetta. Infatti il bene comune del genere umano è regolato, sì, nella sua sostanza, dalla legge eterna, ma nelle sue esigenze concrete è soggetto a continue variazioni lungo il corso del tempo; per questo la pace non è mai qualcosa di raggiunto una volta per tutte, ma è un edificio da costruirsi continuamente. Poiché inoltre la volontà umana è labile e ferita per di più dal peccato, l’acquisto della pace esige da ognuno il costante dominio delle passioni e la vigilanza della legittima autorità. (No 78)

Santa Teresa di Lisieux:
Se sei adirato con qualcuno, il modo migliore per ritrovare la pace è pregare per quella persona.

Tommaso da Kempis:
Giacché la vera pace del cuore la si trova resistendo alle passioni, non soggiacendo ad esse. Non già nel cuore di colui che è attaccato alla carne, non già nell’uomo volto alle cose esteriori sta la pace; ma nel cuore di colui che è pieno di fervore spirituale.

San Nicolao della Flüe:
Dovete portare la sofferenza di Dio nei vostri cuori, perché è il più grande conforto dell’uomo nel suo ultimo fine.

Domande sul tema della settimana:

  • Dove faccio esperienza della pace, dove della discordia?
  • Qual è il mio contributo per la mia pace interiore e per la pace attorno a mei?
  • Cosa apprezzo maggiormente in San Nicolao della Flüe e in sua moglie Dorotea?

Per i ragazzi/giovani: 

  • Qui trovi una scheda di lavoro sul tema «Nicolao della Flüe / La pace».
  • Quando/dove/come ti impegni per la pace?
  • In quali momenti ti piace stare da solo?
  • Cosa ti piace maggiormente di tuo padre?
  • San Nicolao della Flue ha sentito Dio nel silenzio. Tu quando senti Dio?

Ti invitiamo ad utilizzare queste domande per iniziare uno scambio con altre persone.

Allegati:

Diese Webseite verwendet Cookies, um Ihnen ein angenehmeres Surfen zu ermöglichen. Mehr lesen

Die Cookie-Einstellungen auf dieser Website sind auf "Cookies zulassen" eingestellt, um das beste Surferlebnis zu ermöglichen. Wenn du diese Website ohne Änderung der Cookie-Einstellungen verwendest oder auf "Akzeptieren" klickst, erklärst du sich damit einverstanden.

Schließen