s Tema per la settimana dall'8 al 14 giugno 2020: Insieme in cammino con Maria | Bistum Chur
Navi Button
Bistum Chur

Tema per la settimana dall’8 al 14 giugno 2020: Insieme in cammino con Maria

IN CAMMINO INSIEME PER RINNOVARE LA CHIESA NELLA DIOCESI DI COIRA

 

Tema per la settimana dall’8 al 14 giugno 2020:

Insieme in cammino con Maria

 

Testi per la settimana:

 

San. Massimiliano Kolbe:
Chiediamo alla nostra Santa Madre, che ci insegni come debba essere l’anima di una serva del Signore. Questo deve essere tutto il nostro impegno, dare massima gloria a Dio, nostro Signore. Dobbiamo impegnarci ad amare Gesù, come lo ha amato sua madre. Nessuno è vicino a Dio più di lei. Se ci avviciniamo a lei, ci avviciniamo quindi a Dio stesso. (Trad. propria)

Concilio Vaticano II – Lumen Gentium 69:
Tutti i fedeli effondano insistenti preghiere alla madre di Dio e madre degli uomini, perché, dopo aver assistito con le sue preghiere la Chiesa nascente, anche ora, esaltata in cielo sopra tutti i beati e gli angeli, nella comunione dei santi interceda presso il Figlio suo.

La presenza di Maria nella vita di Santa Marguerite Bays di Siviriez:
Nella vita di Marguerite, la Madonna occupava un posto importante. Margherita aveva capito che per diventare discepolo di Cristo bisogna camminare con Maria, la quale ci indica la via per arrivare a Gesù, suo Figlio. Per Marguerite, il rosario era il filo d’oro che la collegava al Cielo. (Trad. propria)

Youcat:
Come madre di Gesù, Maria è anche madre nostra. Una buona madre difende sempre i suoi figli. A maggior ragione ciò vale per questa madre. Già qui in terra intercedeva per noi, ad esempio quando preservò la coppia di sposi di Cana da una situazione imbarazzante. Nel cenacolo, Maria pregava insieme ai discepoli di Gesù. Poiché il suo amore per noi non cessa mai, possiamo essere certi della sua intercessione per noi nei due momenti più importanti della nostra vita: „ora e nell’ora della nostra morte“. (Trad. propria)

Stefan Cardinale Wyszynski:
Non vi è niente di „impossibile“, se ci guida e ci sostiene Maria. Lei fu la prima a credere a quello che era „impossibile“. (Trad. propria)

Concilio Vaticano II – Lumen Gentium 62:
Con la sua materna carità (Maria) si prende cura dei fratelli del Figlio suo ancora peregrinanti e posti in mezzo a pericoli e affanni, fino a che non siano condotti nella patria beata. Per questo la beata Vergine è invocata nella Chiesa con i titoli di avvocata, ausiliatrice, soccorritrice, mediatrice.

Papa Benedetto XVI:
Maria è assunta in corpo e anima nella gloria del cielo e con Dio e in Dio è regina del cielo e della terra. È forse così lontana da noi? È vero il contrario. Proprio perché è con Dio e in Dio, è vicinissima ad ognuno di noi. Quando era in terra poteva essere vicina solo ad alcune persone. Essendo in Dio, che è vicino a noi, anzi che è „interiore“ a noi tutti, Maria partecipa a questa vicinanza di Dio. (Omelia del 15 agosto 2005)

Domande sul tema della settimana:

 

  • Cosa mi colpisce della vita della Madonna?
  • Quali sono le mie preghiere preferite alla Madonna?
  • Come posso ringraziare Maria per il suo amore a Gesù e a me?

 

Per i giovani: 


Prendi il foglio con l’immagine di Maria e disegna sotto il suo manto tutte le persone per le quali desideri che la Madonna le protegga. Puoi anche dare un bel volto a Maria. Se vuoi, puoi inviarci il tuo disegno via mail, così lo possiamo inserire sul nostro sito web: gemeinsam[at]bistum-chur.ch

  • Scarica il foglio di lavoro, per sapere di più sulla Madonna.
  • Quali paragoni posso fare tra la mia madre e la madre di Gesù?
  • In quali ambiti invece si distinguono?

 

Vi invitiamo ad utilizzare queste domande per poter entrare in un dialogo con gli altri. 

 

Allegati:

Diese Webseite verwendet Cookies, um Ihnen ein angenehmeres Surfen zu ermöglichen. Mehr lesen

Die Cookie-Einstellungen auf dieser Website sind auf "Cookies zulassen" eingestellt, um das beste Surferlebnis zu ermöglichen. Wenn du diese Website ohne Änderung der Cookie-Einstellungen verwendest oder auf "Akzeptieren" klickst, erklärst du sich damit einverstanden.

Schließen